Sei qui: HomeNews ed EventiPolitica pettoranese

Nuovo Piano Regolatore a Pettorano

area_sicDal blog http://tabacus.ilcannocchiale.it apprendiamo che l’Amministrazione comunale ha emanato un bando per la redazione del nuovo Piano Regolatore Generale di Pettorano e che, su richiesta dei consiglieri di opposizione, si terrà un Consiglio Comunale straordinario per discutere gli indirizzi da dare ai tecnici ai quali sarà assegnato l’incarico e gli obiettivi che il Comune di Pettorano intende perseguire.
Stando a quanto si legge sul Blog, il Consiglio Comunale sarà preceduto, il 7 settembre, da una riunione dei capigruppo nel corso della quale, oltre al tema del PRG, sarà affrontato quello dell’aggiornamento del Piano di assetto della Riserva Naturale Monte Genzana e Alto Gizio.
Avvertiamo anche noi, insieme ad Antonio Carrara curatore del Blog, la necessità di avviare da subito una discussione ampia, partecipata –ma anche puntuale- sui temi del nuovo Piano Regolatore e del Piano di Assetto della Riserva perché riteniamo siano due strumenti di fondamentale importanza per il nostro paese. Se Pettorano deve continuare ad essere uno dei “Borghi più belli d’Italia” o se la tutela e la valorizzazione del patrimonio ambientale deve continuare ad essere un obiettivo da perseguire dipende infatti non solo dalle scelte che saranno effettuate in sede di PRG e di Piano di assetto ma anche da come ci si arriverà, cioè anche da come si intende gestire il processo decisionale, dagli attori che si intendono coinvolgere, dagli strumenti che si intendono attivare per giungere a decisioni ampiamente condivise.
Ben vengano, allora, le riunioni dei capigruppo e i Consigli comunali straordinari ma sarebbe auspicabile che l’Amministrazione comunale promuova anche degli incontri meno “istituzionali” e utilizzi tutti gli strumenti per coinvolgere i cittadini e conoscere le loro opinioni che ha a disposizione: dal sito internet del comune alle assemblee pubbliche, dai tavoli di lavoro tematici alle indagini quantitative.
Per questo l’Associazione “Pietro de Stephanis” apprezza l’iniziativa di Antonio Carrara che apre la discussione sul suo blog ed invita i “navigatori” a partecipare attivamente al dibattito che ci auguriamo si svilupperà.
Al tempo stesso non può che evidenziare il silenzio da parte dell’Amministrazione comunale che, per informare i cittadini, pensa ancora sia sufficiente affiggere dei manifestini formato A3 o pubblicare all’Albo pretorio del Comune le delibere assunte. Eppure ha a disposizione da anni (che pensiamo paghi) un sito internet che dovrebbe servire, fra l’altro, a far dialogare amministratori e amministrati.
E’ superfluo infine sottolineare che come AssociaZzione siamo disponibili a pubblicare documenti, notizie, immagini e discussioni sui temi del nuovo PRG e del Piano di Assetto e a rilanciare, con degli appositi link, i contenuti resi disponibili su altri siti web.
In attesa di conoscere gli esiti della riunione dei capigruppo e del Consiglio Comunale e nella speranza che il processo decisionale appena iniziato venga caratterizzato da una sempre più larga partecipazione, invitiamo chi avesse già qualcosa da dire a “postare” il suo intervento sul Blog “tabacus”
(Intervieni su “tabacus”).


Marcello Bonitatibus
Presidente Associazione Culturale "Pietro de Stephanis"

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Sostienici con PayPal

Sostieni con una donazione l'Associazione Pietro de Stephanis. Per diventare soci la donazione minima è di 20,00 euro.

Amount: 

Vai all'inizio della pagina