Sei qui: HomeNews ed EventiPolitica pettoranese10-11-2006 - Cronaca dal Consiglio Comunale

Le elezioni primarie del PD a Pettorano.

Domenica 14 ottobre 2007 si sono svolte in tutta Italia le elezioni primarie per eleggere gli organismi costituenti del Partito Democratico: l'assemblea nazionale le assemblee regionali.
L'iniziativa, sicuramente innovativa per l'Italia, ha coinvolto oltre 3 milioni e mezzo di cittadini, dai 16 anni in su, oltre che gli extracomunitari residenti regolarmente in Italia. In un momento di forte crisi dei partiti e di montante sfiducia dei cittadini nei confronti dell'intera classe politica, una partecipazione così ampia dimostra che la situazione in fondo è grave ma non irrecuperabile: la volontà di partecipare, il desiderio di una politica non politicante sono atteggiamenti ancora ampiamente diffusi nel nostro Paese. In che termini e in che misura il Partito Democratico potrà costituire una efficace risposta a questi sentimenti lo si vedrà nei prossimi mesi.

Anche a Pettorano domenica si è votato. Nel seggio elettorale allestito presso la Biblioteca comunale in Piazza Zannelli si sono recati a votare 258 persone, circa un terzo degli elettori che si registrano nelle normali competizioni elettorali.

Per Walter Weltroni segretario nazionale si sono espressi quasi l'80% dei votanti pettoranesi, mentre il 13,92% ha dato la propria preferenza a Rosy Bindi e il 6,75% ad Enrico Letta. 18 sono state le schede bianche e 3 quelle nulle.

Sostanzialmente simile la distribuzione per quanto attiene l'assemblea regionale. In questo caso i candidati segretario sono stati il sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso e l'assessore regionale Tommaso Ginoble. Il primo cittadino di Pescara è stato sostenuto da quattro liste, l'assessore Ginoble da due. Scontata, dunque, la vittoria di D'Alfonso: 76,08% contro 23,92% con tre sole schede bianche e nessuna nulla.

carrara-antonio Va sottolineato che nella lista "A sinistra per D'Alfonso", che ha contribuito con oltre la metà dei voti (130) alla vittoria pettoranese del sindaco di Pescara, era candidato come capolista Antonio Carrara, presidente della Comunità Montana Peligna e pettoranese DOC.

Il risultato conseguito a Pettorano dalla sua lista, ma soprattutto quello ottenuto nell'intero collegio di Sulmona, consentirà ad Antonio di entrare nell'assemblea regionale del Partito Democratico dove, siamo convinti, riuscirà a farsi interprete, come sempre, della "buona politica", fatta di lavoro costante, serio e impegno disinteressato.


Nell'immagine sottostante i risultati a Pettorano: cliccare per ingrandire.


risultati-pd
Per concludere, due simpatici video sul Partito Democratico:
  • Le prime dichiarazioni di Walter Veltroni (Guarda)
  • L'inno del nuovo partito. (Guarda)


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Sostienici con PayPal

Sostieni con una donazione l'Associazione Pietro de Stephanis. Per diventare soci la donazione minima è di 20,00 euro.

Amount: 

Vai all'inizio della pagina