Sei qui: HomeNews ed EventiPolitica pettoraneseOreste Federico nuovo segretario del circolo di Pettorano del Partito Democratico

La Politica e la candidatura di Antonio Carrara.

Paolo D'Amato, un amico della nostra Associazione professore a Sulmona, ha inviato, a noi e ad altri, una mail in cui spiega la sua scelta di sostenere la candidatura di Antonio Carrara alle elezioni primarie del 19 ottobre scorso ed invita a sostenerlo. Lo scritto di Paolo contiene delle riflessioni molto interessanti che condividiamo e, per questo, abbiamo deciso di pubblicarlo.

La politica, che da sempre muove speranze, intelligenze del reale, creatività per il futuro, ora non fa che deludere.

Ed è talmente tanta la prostrazione che rischia di trascinare tutti nel vortice del rifiuto.

La spinta alla Politica, però, viene dal profondo, da una radicata volontà di occuparsi degli altri, da una pervicace convinzione che nessuno di noi starebbe meglio se non ci occupassimo della necessità che tutti stiano meglio. Ecco allora che, logorata la politica, ciascuno cerca per proprio conto un luogo per "fare qualcosa". Ognuno di noi, spinto da quella sostanziale convinzione cui facevo cenno, cerca di fare il meglio.

Abbandoniamo sempre più la politica per fare qualcosa di più pratico, di più efficace. Ma sotto sotto sappiamo che questo non è vero al 100%: è sempre la Politica a guidare i destini delle comunità piccole e grandi.

Ma la politica oggi è quel che è... E allora?

Il mio ragionamento è a un paio di mesi dalle elezioni regionali e nonostante tutte le resistenze, poi, io lo so, in quella cabina ci entrerò (così come credo farete tutti quanti voi cui invio questa mail).

Allora mi sono guardato intorno e ho deciso di condizionare, per quel che si può, l'andamento di questo appuntamento.

Il PD ha deciso di scegliere i candidati consiglieri attraverso le primarie di territorio. Valle Peligna e Alto Sangro sceglieranno il loro candidato (sarà unico sulla lista delle elezioni vere e proprie).

Fra i candidati c'è Antonio Carrara.

Io credo che lo conosciate tutti. E' uno che sottoscriverebbe questa mail come sua.

E' una candidatura cui concorrerò con il mio tempo e la mia campagna elettorale di cui questa e-mail è un passo.

Sì, finalmente posso fare una campagna per una persona in cui credo e che reputo "utile" al territorio.

Io credo che dobbiamo provarci, dobbiamo fare in modo che il candidato della Valle Peligna e Alto Sangro per il Consiglio Regionale sia lui.

Dobbiamo dargli una mano... non vi sembra?

 

Paolo D'Amato

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Sostienici con PayPal

Sostieni con una donazione l'Associazione Pietro de Stephanis. Per diventare soci la donazione minima è di 20,00 euro.

Amount: 

Vai all'inizio della pagina